Menu
Language

La nostra storia parte da lontano...

1969

Agnoplast inizia la sua attività nel 1969 con la produzione di contenitori in plastica per le più famose case farmaceutiche e cosmetiche quali ( CIBA, GEIGY, BAYER, BERTELLI, CARLO ERBA).
Dieci anni più tardi, con l'ampliamento della sede la società decide di proiettarsi anche sui mercati stranieri, proponendo articoli tecnici soffiati quali serbatoi per vaporelle, per tagliaerba, per macchine da caffè, galleggianti , oltre ad una vasta gamma di componenti per sedie e poltrone da ufficio.

 

2010

Agnoplast oggi esporta in 25 Paesi più del 60% del suo fatturato. Questo ha reso possibilie la premiazione della ditta da parte della CCIAA di Vicenza, con l'assegnazione di un diploma di benemerenza con medaglia d'oro per essersi particolarmente distina nel campo dell'esportazione puntando all'internazionalizzazione dell'azienda.
L'azienda opera in due stabilimenti su una superficie complessiva di 4.000 mq. e dispone di presse ed iniezione fino a 800 Tonnellate e di soffiatrici con capacità fino a 15 litri.
 

Attualmente Agnoplast offre progettazione e costruzione stampi, stampaggio e soffiaggio di articoli tecnici quali contenitori di vario genere, serbatoi oltre alla produzione di accessori per le sedie e poltrone  da ufficio e componenti per scrivanie.
Ciò grazie al fatto che Agnoplast mette a disposizione personale tecnico competente, la propria officina interna, l'esperienza, il servizio di progettazione e industrializzazione prodotto ed infine interlocutori validi che danno una pronta risposta al cliente.
 
I nostri punti di forza sono l'esperienza, affidabilità,  flessibilità,  competenza,  versatilità,  puntualità, qualità ed il servizio.
 
Il contatto con il mercato straniero , solitamente più esigente di quello italiano, ha aperto all'azienda la mentalità, consolidando il concetto di qualità e puntualità della consegne. Consapevole che questa è la carta vincente, l'Agnoplast è intenzionata a migliorarsi ulteriormente preparandosi tecnologicamente alle nuove sfide di mercato.

Immagini